Gelateria Roma – Montesilvano

Andrea e Francesca, la vostra attività ha una lunga tradizione. Ci raccontate un po’ la vostra storia?

L’idea di aprire la gelateria nasce da un vecchio progetto di mio padre, uno dei tanti che avrebbe voluto realizzare, e dall’esigenza di offrire ai nostri clienti la possibilità di frequentarci tutto l’anno. Dalla colazione tutte le mattine ai pasticcini la domenica; dalla torta di compleanno all’aperitivo cenato; dal panettone alla colomba; dal te caldo d’inverno al gelato d’estate.

Siete particolarmente conosciuti per i panettoni e le colombe, e avete anche vinto il premio della miglior colomba secondo la guida del gambero Rosso. Qual è il vostro segreto e come si fa a riconoscere una buona colomba? 

Nel 2018 il nostro panettone, di cui assoluto merito va a mia madre Roberta, ha vinto il premio di miglior panettone tra le aziende specializzate.
In anni precedenti ci eravamo sempre classificato nei primi posti della guida sia per il panettone che per la colomba. Il nostro segreto è racchiuso nel nostro motto: pazienza e amore.
Questi prodotti hanno un lungo processo produttivo e vanno letteralmente “accuditi” in ogni fase di esso. Le materie prime devono essere di altissima qualità e la cura del lievito madre deve essere perfetta.
Queste sono le caratteristiche che dovrebbe avere un prodotto di alta qualità.
Abbiamo deciso di puntare su un gelato di alta qualità perché non potevamo assolutamente e in nessun caso creare divario tra la qualità della nostra pasticceria rispetto a quella della gelateria.
La nostra storia di attività ci ha sempre riconosciuto come cultori dei concetti di artigianalita’ e genuinità. Con la gelateria non potevamo smentirci!

Da dove viene l’idea di introdurre il gelato e la vostra attività nel 2018?

Abbiamo pienamente accolto il metodo del Maestro Presenti. Come lui non usiamo nessun tipo di semilavorato industriale e ogni singola operazione e’ effettuata nel pieno risposto del concetto di 100% naturale.
I clienti che ci frequentano per la prima volta non possono fare a meno di notare quanta differenza ci sia rispetto ad una gelateria che propone gelati standardizzati e realizzati con materie prime industriali.

Perché avete deciso di puntare su un gelato naturale e di qualità alta?

La nostra attività ha una lunga storia fatta di gioie e dolori. Nel 1991 nasce Mammamassaia da un idea di mio padre Corrado Roma. All’inizio l’attività propone pochi ma eccellenti prodotti tipici della nostra regione: l’Abruzzo.
Subito un grande successo soprattutto in coincidenza delle festività natalizie; i prodotti come conserve naturali di prodotti ortofrutticoli, frutta sciroppata di vario tipo, marmellate e dolci della nostra tradizione rivisitati in chiave naturale e genuina vanno a comporre cesti natalizi di alta qualità. Negli anni la domanda continua a crescere ma mancava ancora qualcosa. Corrado poco più di trent’anni, intuisce il potenziale nell’offrire un prodotto artigianale protagonista di tutte le feste natalizie: il panettone.
Decide di studiarne a fondo le caratteristiche e le varie fasi produttive frequentando dei corsi di alta pasticceria incentrati sul lievito madre e il suo sviluppo all’interno della macro area dei lievitati. Nel giro di pochi anni dopo tanti tentativi a tanti sacrifici riesce a mettere a punto la ricetta vincente che attira l’attenzione di tante personalità nel mondo del food. Ridisegna il laboratorio artigianale adeguandolo alla produzione di panettoni e colombe artigianali tralasciando tutti quei prodotti con cui aveva iniziato la storia della sua attività. I risultati arrivano e sono davvero entusiasmanti. Poi la tragedia. Corrado perde la vita in un incidente stradale a soli 40 anni lasciando me, i miei due fratelli e mia madre con un attività all’inizio della sua crescita. Mia madre Roberta con tre figli minorenni decide di non mollare e di continuare ciò che mio padre aveva iniziato ma è sola e i suoi figli non possono aiutarla. Inesorabilmente negli anni qualcosa si è perso e i debiti che Corrado aveva contratto per avviare l’attività non sono di facile gestione.
Nel 2014, dooo essermi laureato in economia e aver conosciuto la mia attuale moglie Francesca, decido di voler fare un tentativo per risollevare le sorti dell’attività di famiglia. Con l’aiuto prezioso della mia famiglia e di mia moglie nel 2016 apriamo Pasticceria Caffetteria Roma, attività di vendita al pubblico dei prodotti sfornati dal laboratorio lasciatoci da mio padre Corrado e portato duramente avanti da mia Roberta.
Il lavoro cresce esponenzialmente e iniziamo a pensare già ad un ampliamento. L’idea è di offrire anche il gelato a completamento dell‘attività. Le prime idee su spostano su investimenti non troppo impegnativi per offrire un gelato facile da realizzare e da vendere affidandosi ad aziende del settore basandosi su materie prime standardizzate.

Per caso vengo a scoprire l’esistenza di un corso base di gelato naturale a Grosseto, non troppo lontano dalla mia città. Un buon imprenditore prima di fare un qualsiasi investimento dovrebbe quantomeno conoscere una buona parte di investimenti alternativi da effettuare in certo settore. Così decido di togliermi il dubbio frequentando questo corso. Qui mi sono innamorato della proposta semplice ma innovativa del maestro Manuele Presenti.
Al ritorno dal corso cambio completamente i miei piani e decido con mia moglie di investire una grossa cifra per destinarla alla realizzazione di una gelateria naturale al 100%.
Tutto si incastra alla perfezione. La pasticceria di alta qualità non poteva che incontrarsi con un gelato di alta qualità supportato direttamente dalle produzioni artigianali di pasticceria. Il connubio funziona e dopo soli tre mesi di attività arriva il premio del gambero rosso. Felicissimi del traguardo decidiamo di puntare ancora più in alto con proposte di gelato sempre nuove e sempre naturali. Supportato dal Maestro Presenti decido di frequentare un corso di specializzazione con lui.
Ora puntiamo al Terzo Cono e sentiamo molto la responsabilità di mantenere altissima la qualità per non perdere ciò che di buono è stato fatto!

Siete giovanissimi e avete tanti dipendenti e avete già avuto tanti riconoscimenti importantissimi (anche dal rinomato Gambero Rosso). Da dove prendete tutta questa carica?

Io e mia moglie Francesca siamo giovanissimi 28 e 25 anni e abbiamo deciso di buttarci a capofitto nell’attività quando ne avevamo 24 e 21. Abbiamo iniziato in due rinunciando a molto, rinunciando a tutto. Lavoravamo insieme di notte senza giorno di riposo. Abbiamo lottato con l’incubo dei debiti e la paura di non farcela. Non ci siamo mai arresi e con sacrificio e perseveranza ci siamo rialzati da una situazione iniziale davvero critica.
Abbiamo scelto di credere in questo progetto. Oggi l’attività conta 14 persone che non finirò mai di ringraziare perché sono anche loro i protagonisti di questo successo.
Le responsabilità pesano e sono tante ma non ci tiriamo indietro. La nostra carica deriva da un passato turbolento in cui entrambi nella nostra infanzia abbiamo fatto i conti con sofferenze e disgrazie. Come si dice in gergo “abbiamo fame” e non vogliamo fermarci. Il primo obiettivo sarà sempre e comunque creare la nostra famiglia.

  • Supporto Clienti

    Per ricevere una risposta immediata a qualsiasi domanda riguardante i contenuti Premium e i corsi di Gelato Naturale Academy apri una chat con noi su Facebook Messenger o WhatsApp: