nosemilavorati

#nosemilavorati

Per noi #nosemilavorati non è solo un concetto, ma una metodologia di produzione del gelato che presuppone la lavorazione diretta di tutte le materie prime. #nosemilavorati è una scelta che cambia il modo di produrre il gelato e consente di realizzare un prodotto di massima qualità. #nosemilavorati è anche una garanzia per i consumatori.

Che cos’è un “semilavorato”?

Nel dizionario italiano, il termine “Semilavorato” è così definito: “prodotto che ha subito una lavorazione e costituisce lo stadio intermedio per ulteriori lavorazioni”. In gelateria, così come anche nella ristorazione, pasticceria e panetteria, è il composto industriale utilizzato nella produzione del gelato che permette di semplificare e saltare i processi produttivi più complessi ma anche più importanti.

Infatti nel mondo della gelateria, ci sono semilavorati di ogni genere, dal singolo ingrediente come le paste di frutta secca (nocciola, pistacchi, pinoli, ecc), alle basi in polvere per realizzare gusti completi, così come paste zuccherine ai vari gusti (tiramisù, zabaione, gianduia, bacio, crema, zuppa inglese, malaga, mascarpone, ricotta, ecc) e variegati che vanno dalla stracciatella alla frutta.

Perché abbiamo deciso di creare il termine #nosemilavorati?

Per comprendere la nostra scelta bisogna partire dal gap normativo che esiste in Italia riguardo al termine “artigianale”. Secondo le leggi vigenti chiunque disponga di un locale e di un laboratorio che possiede i requisiti igienico-sanitari necessari per legge, può definire la propria Gelateria come “Artigianale” e definire anche se stesso come Artigiano del Gelato, anche se realizza i propri prodotti utilizzando semilavorati industriali, coloranti e aromi. L’assenza di una normativa chiara ricade sui consumatori finali che si ritrovano a non sapere quello che mangiano. Se pur convinti di scegliere un prodotto “artigianale” e quindi sano, si ritrovano paste industriali e prodotti liofilizzati, di certo non sani.

Per esempio, secondo noi non è giusto chiamare “artigianale” un gelato al tiramisù realizzato senza mascarpone fresco e tuorli, oppure un gelato di ricotta fatto con della ricotta in polvere, per non parlare di un sorbetto di frutta realizzato con prodotti liofilizzati.

Questo approccio confonde il consumatore, limita la creatività e la crescita del gelatiere, ma soprattutto rovina i veri sapori, uniformandoli e omologandoli.

Per fare la differenza abbiamo creato la dicitura “No Semilavorati” in modo tale da garantire un prodotto unico e naturale al 100%.

TASTO PLAY

Chiama ora
Dove siamo