I gusti più richiesti

NUOVI TREND DELL’ ESTATE 2018!

Ecco a voi i gusti più richiesti:

Premesso che la tendenza è sempre più verso i gelati naturali, in tutta Italia nascono gelaterie che puntano al gusto: meno colore e più sapore! I gelati che la gente vuole sono senza coloranti, senza conservanti, senza additivi. Potete comunque stupire con i colori, per esempio con un gusto puffo oggi realizzato con spirulina oppure altri ingredienti naturali. Ci sono poi tecniche per preservare un colore acceso degli ingredienti, ma qui andiamo troppo nel dettaglio.

La novità è quella del gelato nero, l’ultimo trend testimoniato dalla quantità di immagini postate su Instagram. Lanciato circa un anno fa in America con il nome di Coconut Ash, ha un colore davvero particolare, che nella ricetta originale è dato dalla cenere di cocco o di mandorla.

Rimane ancora molto in voga la tendenza del ‘senza’, che dopo ogni tipo di cibo (no glutine, no grassi, no lattosio, no zucchero,…) è esplosa anche nel gelato. Ricordatevi sempre: prima di gusti sempre più stravaganti il mercato ha fame di un gelato fatto bene, naturale e soprattutto salutare.

Adesso abbiamo visto un po’ quali sono le richieste dei clienti, ma vi voglio parlare anche della mia esperienza personale come gelatiere: La nostra produzione di gelato è costituita in gran parte dai gusti classici. Il pistacchio è il gusto più venduto in assoluto. e sono in netta crescita i gusti ‘senza’, dal senza latte e derivati di latte al senza uova, con ingredienti di origine vegetale, anche per la loro maggiore digeribilità. Questa domanda, che cresce senza sosta, stimola l´intera categoria a progredire sistematicamente sulla conoscenza e la qualità del prodotto. In crescita anche la richiesta di monoporzioni, granite, semifreddi e vaschette di gelato da portare a casa o come dessert quando si è invitati a qualche pranzo o cena (proprio per questo, sto valutando anche gelati che si possono conservare a -18 gradi …)

Il mercato mondiale del gelato italiano vale attualmente oltre 15 miliardi di euro, con una crescita media del 4% l´anno. Segnali estremamente positivi di crescita si riscontrano oggi in Oriente, dalla Cina alla Corea, Indonesia, Vietnam, fino all´Australia (Fonte PWC).

Nuove, interessanti opportunità si stanno facendo largo anche negli Stati Uniti: secondo i dati Euromonitor e Mintel, il gelato italiano rappresenta circa il 5% dei 14,3 miliardi di dollari del mercato dei gelati americani, con una proiezione di crescita delle vendite che quest´anno raggiunge il 32,3%.

Quasi quasi un pensierino ce lo farei …

Alla prossima,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *